Le relazioni tra Italia ed Israele

Lattanzio-Zennaro (M5s), relazioni Italia-Israele strategiche per l’innovazione

Roma, 08 lug – (Nova) – I deputati del Movimento cinque stelle Paolo Lattanzio e Antonio Zennaro in merito al convegno da loro promosso “Le relazioni Italia-Israele fra geopolitica, economia e innovazione”, che si e’ svolto stamattina presso palazzo Bianchelli della Camera hanno affermato: “Un importante momento di riflessione sul valore e le potenzialita’ della diplomazia culturale, ma anche un incontro positivo tra due Paesi per cui auspichiamo una sempre maggiore collaborazione, innanzitutto dal punto di vista dello sviluppo culturale e tecnologico”. Oltre i due deputati, all’evento hanno partecipato l’ambasciatore di Israele in Italia, Ofer Sachs, che ha tracciato un bilancio del suo mandato giunto al termine, e la vice ambasciatrice di Israele in Italia, Ofra Farhi. Durante l’incontro, il primo di un ciclo di appuntamenti che si svolgeranno nei prossimi mesi, i relatori hanno analizzato le importanti relazioni esistenti tra Italia e Israele, confrontandosi soprattutto sui temi della diplomazia culturale, dell’innovazione e della tecnologia. In questi ambiti i due Paesi, da anni, portano avanti produttive collaborazioni. Proprio quest’anno, tra l’altro, si e’ celebrato il 70mo anniversario dell’accordo di collaborazione bilaterale tra Italia e Stato di Israele.
Per Lattanzio, capogruppo del Movimento cinque stelle in commissione Cultura, “Israele e’ uno Stato strategico e importante, con cui e’ necessario dialogare e interagire in maniera sempre maggiore per fare avanzare la stabilita’ nell’area del Mediterraneo. Lo strumento per portare avanti e per fortificare le relazioni esistenti tra i due Paese e’ la cultura, intesa come dialogo fra popoli e fra nazioni e come motore per incentivare sviluppo e crescita, soprattutto nell’ambito delle innovazioni, delle start up e dell’Intelligence. Israele come altri Paesi sono interlocutori strategici, cui l’Italia deve guardare per creare e favorire relazioni e collaborazioni strategiche”. Per Zennaro poi, deputato del Movimento cinque stelle in commissione Bilancio e Finanze, “ci sono opportunita’ per lavorare ad una maggiore cooperazione industriale, scientifica e tecnologica tra i due Paesi. Guardare ad Israele significa favorire lo scambio e attrarre know- how soprattutto nell’ambito dell’innovazione applicata alle industrie Hi-tech. Stiamo parlando di un’economia all’avanguardia – conclude – tra le prime a livello mondiale nei settori tecnologici e dell’innovazione”.

Antonio Zennaro Deputato Commissione Bilancio e Finanze, membro del COPASIR

Per scaricare informazioni, notizie, approfondimenti sul Parlamento iscriviti al mio canale Telegram: https://t.me/antoniozennaro

Turismo: Montagna 5 Stelle tutto l’evento

La grande partecipazione alla nostra tre giorni ci fa dire che abbiamo raggiunto l’obiettivo di far conoscere a livello nazionale una realtà come quella dei Prati di Tivo” – continuano i tre parlamentari – “una stazione sciistica storica che oggi, purtroppo, vive una situazione di forte precarietà con un drastico crollo di presenze turistiche e con gli impianti che hanno rischiato la chiusura permanente fino a qualche giorno prima dell’evento. Eppure Prati di Tivo ha tutte le carte in regola per rappresentare uno tra i fiori all’occhiello del patrimonio turistico, paesaggistico e naturale dell’Abruzzo”.

“All’intento di sviluppare un pensiero turistico sostenibile hanno risposto tanti portavoce nazionali, regionali e comunali del Movimento 5 Stelle provenienti da tutta Italia, rappresentanti del governo, esperti e professionisti del settore. Un importante contributo programmatico è stato aggiunto dalla candidata presidente M5S Sara Marcozzi che ha partecipato all’iniziativa, dimostrando vicinanza e conoscenza delle criticità turistiche più acute dell’Abruzzo. Il risultato della due giorni di convegni è stato un approfondimento sui temi legati a turismo 4.0, riqualificazione delle aree interne, sviluppo di politiche territoriali innovative, mobilità sostenibile, valorizzazione del patrimonio naturale, con dibattiti e testimonianze a livello nazionale ed internazionale e con momenti di confronto sulle problematiche locali” – riprendono i portavoce del MoVimento 5 Stelle.

“Una grande risposta di partecipazione e interesse” – e concludono – “un fronte comune a cui hanno preso parte anche cittadini e operatori locali che ogni giorno affrontano le difficoltà legate ai problemi del post sisma e al protrarsi di una generale mancanza di programmazione e di visione strategica di un’area che dovrebbe costituire un elemento di traino per tutto il comparto turistico regionale”. Ricordiamo che tutti gli eventi M5S come Montagna 5 Stelle sono autofinanziati con risorse proprie.

Portavoce M5S Antonio Zennaro, Valentina Corneli, Fabio Berardini

Link 1° Giornata di lavori: https://bit.ly/2Tmk007
Link 2° Giornata di lavori: https://bit.ly/2UrziRC

A PRATI DI TIVO L’EVENTO MONTAGNA 5 STELLE

Dal turismo 4.0 alla mobilità elettrica, un week end di incontri, dibattiti e progettazione

Partirà venerdì 25 gennaio l’evento “Montagna 5 Stelle” che si svolgerà in Abruzzo, località Prati di Tivo in provincia di Teramo. Due giorni di incontriche coinvolgeranno esponenti del governo, portavoce nazionali, regionali e comunali del Movimento 5 Stelle, insieme a tanti ospiti ed esperti che affronteranno importanti temi di interesse per il futuro dell’Abruzzo e del Paese: turismo 4.0, rilancio delle aree interne, politiche territoriali, tendenze green, valorizzazione del patrimonio naturale. Tra i partecipanti la candidata presidente M5S per la Regione Abruzzo Sara Marcozzi, i sottosegretari Gianluca Vacca, Andrea Cioffi, Davide Crippa, e Michele Dell’Orco, tanti parlamentari e membri delle commissioni di Camera e Senato. Tra le aziende che porteranno il loro contributo alcuni colossi che operano nel campo della digital innovation, del turismo on line e dello sviluppo sostenibile, come Facebook, Samsung, Expedia Group, Flixbus, Bird e Power Station.

“Con Montagna 5 Stelle parte il rilancio delle aree interne dell’Abruzzo e dell’Italia, un’idea innovativa che proietta il nostro territorio su una strada vincente” – spiega il deputato Antonio Zennaro, organizzatore dell’iniziativa insieme a Fabio Berardini e Valentina Corneli – “ l’Abruzzo è una regione dalle enormi potenzialità che può crescere a livello economico, culturale ed anche di immagine. Questo evento aprirà le porte della montagna teramana a tanti parlamentari, ma anche ad esperti ed eccellenze mondiali che operano in settori strategici come il turismo smart e la mobilità elettrica, per discutere insieme di futuro e progettazione”.

“Il completo fallimento delle politiche del turismo regionale operate dal PD sono sotto l’occhio di tutti, come nel caso dei Prati di Tivo. Ora è necessario cambiare passo.” – dichiara il deputato Fabio Berardini – “ Con il Movimento 5 Stelle al governo della Regione Abruzzo ci saranno persone competenti e capaci in grado di valorizzare tutte le località turistiche e pianificare gli interventi necessari per il rilancio della nostra meravigliosa terra. Il turismo per noi non è uno slogan da campagna elettorale, ma una risorsa economica indispensabile”.

IL PROGRAMMA: Quattro gli appuntamenti principali previsti durante l’evento: venerdì 25 gennaio si partirà alle 15.30 con la prima tavola rotonda sul futuro delle aree interne, con il coinvolgimento del Sottosegretario ai Beni Culturali Gianluca Vacca, i parlamentari teramani M5S Antonio Zennaro, Fabio Berardini, Valentina Corneli, e della candidata presidente per la Regione Abruzzo, Sara Marcozzi. Si proseguirà poi con un secondo incontro centrato sul tema del “Turismo 4.0, tra innovazione e attrazione”, con l’intervento dei Sottosegretari del Ministero dello Sviluppo Economico Andrea Cioffi e Davide Crippa, i membri della Commissione Attività Produttive, Marco Rizzone e Laura Paxia, il parlamentare Maurizio Cattoi per la Commissione Affari Costituzionali, insieme al contributo di tre aziende leader: Facebook ( Angelo Mazzetti, Associate Manager Public Policy), Samsung (Francesca Chiocchetti, Public Affairs Manager) e Exepedia Group (Ana Perdigao, Senior Manager EU Government & Corporate Affairs EMEA).

Due i temi chiave della giornata di sabato 26 gennaio, alle 15.30 la tavola rotonda dal titolo “Destinazione montagna: marketing e politiche territoriali”, ospiti la deputata Angela Masi in Commissione Attività produttive, l’esperto di montagna e autore del libro “Appennino atto d’amore” Paolo Piacentini, il segretario nazionale dell’Associazione Italiana Alberghi della Gioventù Carmelo Lentino e il Presidente della Fondazione Inarcassa Egidio Comodo. Alle 17.30 I lavori continueranno con il talk su “Turismo green e mobilità elettrica: da opportunità a realtà” con la partecipazione del Sottosegretario ai Trasporti Michele Dell’Orco, i parlamentari Carmela Grippa e Gabriella Di Girolamo, membri della Commissione trasporti rispettivamente alla Camera e al Senato, il Presidente della Commissione italiana Energie Alternative ACI, Raffaele Pelillo, il responsabile Relazioni Istituzionali Italia di Flixbus, Fabio Maccione, Cristina Donofrio, launcher Italia per la società californiana Bird, leader mondiale dello sharing dei monopattini elettrici, e il Direttore Generale di Power Station Roberto Minerdo, start up delle mobilità integrata e nella produzione di colonnine elettriche.

Tutti gli incontri si svolgeranno presso la sala convegni del Bar Prati di Tivo, presso Piazzale Amorocchi. Per consultare il programma e registrarsi all’evento www.montagna5stelle.it.

Tra le attività collaterali una passeggiata con le ciaspole organizzata in collaborazione con la Gran Sasso Guide, in programma per sabato mattina. Per info e iscrizioni inviare una mail a segreteria@montagna5stelle.it.

Sarà disponibile un servizio transfer gratuito per raggiungere i Prati di Tivo venerdì 26 e sabato 27 da Teramo (andata ore 14 da Teramo, Piazza Garibaldi – ritorno ore 23.30 da Prati di Tivo, Piazzale Amorocchi), sabato 27 il servizio sarà attivo anche da Giulianova (andata ore 13.30 da Giulianova, Stazione – ritorno ore 23.30 da Prati di Tivo, Piazzale Amorocchi). Gli orari potranno essere soggetti a variazioni, si prega di consultare il sito.